Burkhard Mohr riceve Health:Angel - Le caricature come contributo alla comunicazione sanitaria

Un'immagine vale più di mille parole. Questo vale anche per i disegni della politica Il caricaturista Burkhard Mohr. I suoi disegni appaiono su giornali quotidiani, riviste e libri e trasmettono argomenti seri in modo umoristico. Nel corso di quattro decenni, Burkhard Mohr si è fatto un nome con la sua visione costruttivamente critica della società e ha anche scoperto il tema della "salute" attraverso i suoi disegni sulla pandemia di Corona. Per le sue opere di successo, il caricaturista e scultore di Königswinter riceve il premio Health:Angel nella categoria speciale di "COVID-19 Internazionale e Nazionale" eccellente.

In molti dei suoi disegni attuali, Mohr riprende aspetti della crisi di Corona. Non si tratta solo di argomenti e personaggi politici, ma anche della vita quotidiana dei lettori, dalle vacanze sulla neve alle maschere obbligatorie alla questione dei vaccini. Con i suoi disegni, fa sorridere i lettori, ma li fa anche riflettere. La comunicazione sanitaria sotto forma di vignette è un formato rilevante e di ampia portata. Le opere dei vincitori del premio sono visibili sui media nazionali, sui giornali regionali e ogni due anni anche in forma di libro.

"Per me, come vignettista, è stata ed è una sfida distillare una battuta dal sovraccarico di informazioni su misure, regole, speculazioni, proteste e discussioni. Mi sono trovato e mi trovo tuttora di fronte alla domanda: cosa c'è di più assurdo nella situazione assurda che posso simboleggiare? Oppure: come posso inserire il complesso di Corona nel fumetto senza essere empio?".,

il vincitore del premio descrive la particolare sfida che la crisi di Corona ha rappresentato per lui come vignettista.

"Ma quando noi illustratori satirici riusciamo a far smettere di ridere in gola gli spettatori dei nostri commenti disegnati, facendogli grattare la testa, allora la 'polvere pruriginosa' della caricatura ha un effetto. Perché le immagini vivide, si sa, toccano i sensi molto più fortemente delle parole".,

è la valutazione dell'artista, che è anche attivo come scultore con pennelli da politico forgiati nel ferro ed è coinvolto nella campagna "Christmas Light" per gli anziani bisognosi di Bonn.

Il premio Health Media Award viene assegnato da molti anni per l'eccellenza della comunicazione sanitaria. Si tratta di una scultura, l'Angelo della Salute, dell'artista italiano Massimo Bramandi. Negli ultimi anni, il premio è andato non solo ad aziende e agenzie del settore sanitario, ma anche a celebrità come Barbara Schöneberger/medi, Ranga Yogeschwar e Dieter Nuhr o Klaus Meine degli "Scorpions".

Si sta ancora coordinando se il passaggio di consegne di Health:Angel a Burkhard Mohr sia possibile prima di Natale a causa della crisi di Corona.

Lascia un commento

Torna su