Salute: consegnato un angelo ai promotori di "Draußen muss drin sein" a Berlino

Logo DFB

Per la loro campagna congiunta e la petizione a favore dello sport amatoriale, le Associazione calcistica tedesca (DFB) e il Confederazione tedesca degli sport olimpici (DOSB) ha ricevuto il premio Health:Angel. Il premio, creato dall'artista Massimo Bramandi Health:Angel, creato nel 2016, viene premiato per l'eccellenza nella comunicazione sulla salute. Il fondatore del premio è l'associazione Health Media Award con sede a Colonia. Markus Berger, presidente dell'Health Media Award e.V., ha consegnato il premio alle due organizzazioni ombrello del settore sportivo dell'Unione Europea. SC Berlin Amateurs ai rappresentanti della DFB, della DOSB, dell'Associazione calcistica di Berlino, dell'Associazione sportiva statale di Berlino e dei club amatoriali.

Il Il senatore berlinese per gli Interni e lo Sport, Andreas GeiselIl documento di petizione con il numero di sostenitori (esattamente 96.582) è stato accettato a nome della Conferenza dei Ministri Presidenti dei Länder. Inoltre, il presidente della Conferenza dei presidenti dei ministri e sindaco di Berlino, Michael Müller, e il presidente della Conferenza dei ministri dello Sport, Roger Lewentz (ministro dell'Interno della Renania-Palatinato), hanno ricevuto una lettera ufficiale con le firme raccolte. Berger ha sottolineato la "scelta infallibile degli argomenti e l'attuazione semplice e riuscita della campagna".

"Con quasi 100.000 firmatari, siamo convinti che la L'esterno deve essere interno anche con portata, efficacia e concisione. Una prestazione di comunicazione esemplare che non può essere data per scontata in questi tempi difficili. I circa 25.000 commenti alla petizione dimostrano inoltre che la questione non solo raggiunge molte persone, ma le preoccupa e le commuove".

Markus Berger, presidente dell'associazione, ha giustificato il premio.

Lascia un commento

Torna su